Le 7 migliori lucidatrici per pavimenti

Guida All'acquisto & Classifica
migliore-lucidatrice-per-pavimenti

Vorresti che i tuoi pavimenti fossero sempre splendenti e lucidi oltre che puliti?

Allora ti serve la migliore lucidatrice per pavimenti!

Col tempo è inevitabile che i pavimenti si rovinino, perdendo la loro iniziale brillantezza.

Oggi la tecnologia ti permette di avere superfici pulite, igienizzate e lucide in poco tempo e con poca fatica.

Le migliori lucidatrici per pavimenti

Qual è la migliore lucidatrice per pavimenti?

I prodotti disponibili sono davvero tanti, con diversi prezzi, funzioni e caratteristiche.

Se il vantaggio è quello di poter avere un’ampia scelta, lo svantaggio è di dover sapere quali fattori considerare per acquistare il prodotto perfetto.

Qui di seguito ti presentiamo le migliori lucidatrici per pavimenti:

1. Lucidatrice Per Pavimenti Hoover F 3880

Hoover, con il modello F3880, offre un prodotto ideale per lucidare applicando un sottile strato di cera protettiva.

L’utilizzo previsto è per il trattamento di pavimenti duri, come legno, piastrelle e marmo.

In particolare si consiglia di trattare solo pavimenti interni.

Il dispositivo è interamente Made in Italy e offre la funzione aspirapolvere integrata, per aspirare e lucidare con una sola passata.

La filtrazione avviene a 2 livelli con sacco in carta, mentre per la lucidatura troviamo tre spazzole in dotazione: per rimuovere la cera, per passare la cera e per lucidare.

La spazzola anteriore vibrante raccoglie lo sporco e lo invia verso la parte di aspirazione.

Grazie alla luce anteriore sarà possibile operare anche nelle zone buie, come sotto i letti.

Molto interessante è la presenza di un morbido paraurti, che consente di operare in tranquillità senza timore di rovinare i mobili.

Vediamo anche qualche dettaglio tecnico: la potenza massima è di 800 W, il livello del rumore è pari a 95 dB e il raggio d’azione è di 5,5 metri.

Per quanto riguarda invece dimensioni e peso, corrispondono rispettivamente a 42 x 35 x 22 cm e 7 Kg.

Il design è quello classico delle lucidatrici e il colore del prodotto è grigio acciaio.

2. Testa per lucidatrice con aspirazione compatibile Dyson di Jajadeal

Trasforma la tua scopa elettrica in potente lucidatrice grazie a questa testa a due cuscinetti compatibile con il Dyson!

Non dovrai più sprecare inutilmente tempo ed energie perché con la doppia funzione “lucida e aspira” potrai raccogliere lo sporco dai pavimenti come facevi d’abitudine e al contempo pulire mattonelle, parquet, laminato, vetro o qualsiasi altra superficie dura dandogli nuova brillantezza.

E una volta finito? I due panni in morbidissima fibra si possono lavare in lavatrice per essere pronti ad essere subito riutilizzati. Nella confezione trovi ben 6 ricambi, quindi non devi temere di trovarti senza panni puliti.

Facilissimo da montare, è compatibile con la maggior parte dei modelli di aspiratori verticali e con i modelli Dyson V7, V8, V10 e V11.

3. Lucida Pavimenti Kärcher FP 303

Subito riconoscibile grazie agli iconici colori nero e giallo, l’apparecchio per la lucidatura del marchio Kärcher offre una soluzione completa per la pulizia e la cura dei pavimenti duri.

Risultati ottimali si ottengono in particolare su linoleum, PVC, laminati e parquet.

La testata è di forma triangolare, permettendo così di raggiungere anche gli angoli con facilità; la calotta è inoltre piuttosto bassa, per operare anche sotto i mobili.

Molto particolare l’impugnatura ergonomica a doppia presa, per spostare e guidare il dispositivo con comodità e con entrambe le braccia.

Grazie alla funzione di aspirazione anche i residui della lucidatura verranno rimossi immediatamente.

Sono presenti un apposito supporto per raccogliere il cavo e una tasca in tessuto in cui custodire gli accessori.

In dotazione troviamo anche 3 pad per la lucidatura e il sacchetto filtro in carta di capacità pari a 4 litri.

Le dimensioni corrispondono a 38,5 x 34 x 115,5 cm e il peso è di 6,6 Kg.

Per quanto riguarda il livello di rumorosità il valore è pari a 73 dB e il wattaggio è di 600 W.

La rimozione del manico risulta molto semplice grazie all’interruttore a pedale.

Eventuali accessori aggiuntivi possono essere acquistati a parte e risultano di facile reperibilità.

4. Lucidatrice BISSELL SpinWave

La BISSELL SpinWave è una lucidapavimenti e mocio elettrico con spray integrato.

Grazie al grilletto per l’erogazione del detergente è possibile regolare la quantità che si desidera erogare.

Il serbatoio risulta molto facile da riempire.

Su quali superfici si può utilizzare? Su tutti i pavimenti duri sigillati, inclusi quelli delicati in legno (piastrelle, linoleum, pavimenti in vinile ed in legno).

Il piede girevole consente di manovrare e guidare il dispositivo in tutta comodità per raggiungere facilmente ogni area della casa.

Inclusi nella confezione troviamo due set di cuscinetti lavabili: uno di cuscinetti soffici per la pulizia di tutti i giorni, e uno di cuscinetti ruvidi adatti alla rimozione dello sporco più ostinato.

Oltre ai due set vengono offerto in dotazione anche il detergente, per poter procedere subito all’utilizzo.

L’aspetto estetico ricorda per la forma una scopa elettrica, con manico e calotta rettangolare, con dimensioni pari a 41 x 20 x 114,3 cm.

Il peso è ridotto ed è di soli 4,31 Kg, mentre il wattaggio è di 105 W e il raggio di azione è di ben 6,7 metri.

Il livello di rumorosità è pari a 56 dB e i colori del prodotto sono grigio titanio e blu.

5. Lucidapavimenti Folletto Pulilux di Vorwerk

La famosissima marca Vorwerk ha un Folletto anche per lucidare i pavimenti e non solo aspirarli, ed è anche molto valido.

Abbina la potenza dell’aspirazione di un Folletto tradizionale alla capacità lucidante delle tre sezioni rotanti che si adattano a quasi tutti i tipi di pavimento.

Questa proposta include solo la testa che è compatibile con i modelli Folletto VK130, 131, 135, 136, 140 e 150.

Il modulo Pecari è composto da un set di spazzole fatte a corona che puliscono a fondo le fughe, le superfici rugose dei pavimenti (ad esempio il cotto) ma anche profili e scanalature, mentre il modulo Panda è fatto per passare la cera o per pulire i parquet, con un lato dotato di spazzole in setola e un altro con feltro.

Davvero un ottimo affare per i numerosi fan del marchio e un’occasione imperdibile per tutte quelle persone che sognano pavimenti lucidi ma non hanno ancora provato la qualità tedesca Vorwerk!

6. Lucidatrice Per Pavimenti Hoover F38PQ

Hoover, marchio storico dell’aspirazione (e non solo), ci propone questa lucidatrice dal look retrò, proprio come quelle che usavano le nostre mamme e le nostre nonne.

Si tratta di una macchina potente (800 W) che aspira e lucida, con un sistema di filtrazione a 2 livelli e un sacco ampio in grado di raccogliere fino a 3,5 litri di sporcizia.

In dotazione sono spediti 3 feltrini bianchi, 3 grigi e il set di spazzole per parquet.

Sì perché questa lucidatrice è affidabile e versatile, adatta a tutti i tipi di pavimento duro. Forse è un po’ più pesante rispetto ad altri concorrenti (7 kg) ma la struttura è pensata proprio per dare il giusto apporto di maneggevolezza e peso sulla superficie in modo che la lucidatura sia eseguita in modo eccellente.

E con il manico inclinabile fino a 90°, potremo raggiungere anche i punti nascosti o sotto ai mobili senza troppa difficoltà.

7. Lucidapavimenti per parquet Floorboy XL-300 di Overmat Industries B.V.

Azienda specializzata nella manutenzione e nel trattamento dei pavimenti duri, Overmat Industries ci propone Floorboy XL-300, l’alleato perfetto per curare i nostri pavimenti in legno.

Ha il classico aspetto di una lucidatrice, con una grande spazzola rotante pensata proprio per la pulizia del legno e/o l’applicazione dell’olio protettivo per pavimenti oliati.

Anche se particolarmente adatta al legno, può essere usata anche per gli altri tipi di pavimenti duri, inclusi pietra e linoleum.

Grazie al particolare tipo di movimento (movimento eccentrico) è facile da controllare durante l’uso.

In dotazione sono inclusi 1 disco conduttore dove agganciare pastiglie e dischi abrasivi, 1 spazzola per lucidare la cera, 1 spazzolone per lavare pietra, mattonelle e pavimenti in plastica, e 1 disco morbido.

La macchina sarò una vera e propria rivelazione per tutte quelle persone che finora avevano steso l’olio sul parquet a mano, Floorboy assorbe efficacemente tutto il prodotto in eccesso ma distribuisce in modo minuzioso la quantità perfetta per farlo splendere come mai prima d’ora!

Guida All’Acquisto della lucidatrice per pavimenti 

pavimenti

Eccoci pronti a valutare le caratteristiche fondamentali per una scelta consapevole e che rispecchi le nostre aspettative e le nostre necessità.

  • Potenza

La potenza è espressa in Watt (W): più un elettrodomestico è potente, più è efficace.

Per contro, un’elevata potenza può portare consumi più elevati.

Al momento dell’acquisto occorre quindi trovare una via di mezzo ottimale: vuoi un prodotto da utilizzare molto spesso?

Allora opta per un wattaggio inferiore!

Se invece devi operare su grandi superfici che necessitano di trattamenti più performanti, scegli un dispositivo potente.

  • Tipo di Pavimento

Ogni tipo di pavimento può necessitare di particolari prodotti, attenzioni e cure: ogni modello può quindi prevedere l’utilizzo su determinati materiali. Fare una breve lista dei tipi di pavimenti da trattare può essere utile: hai pavimenti in parquet, linoleum o moquette?

Oppure in marmo o ceramica?

O ancora in graniglia o mattonelle in cotto?

Assicurati che il dispositivo scelto sia adatto a tutti i tuoi pavimenti, anche se la maggior parte dei prodotti permette un utilizzo su molte diverse superfici grazie alla presenza di set di spazzole e dischi intercambiabili.

  • Velocità

La velocità viene espressa in rotazioni per minuto (RPM): più questo valore è alto, meno tempo ci vorrà per la lucidatura.

Un valore indicativo?

1500 RPM significano che le spazzole rotanti eseguono 1500 rotazioni complete in un minuto e offrono già buoni risultati; ovviamente con una rapida rotazione di 2500 RPM si ottiene una migliore lucidatura in minor tempo.

Alcuni dispositivi offrono la possibilità di scegliere la velocità.

  • Dimensioni

La forma e la dimensione della calotta è fondamentale.

I modelli classici, con calotta pressoché quadrata, coprono un’area maggiore, limitando il tempo impiegato.

I modelli con calotta più stretta e rettangolare, simili alle scope elettriche, risultano più pratiche da utilizzare nelle piccole zone, come gli angoli.

  • Tipo di alimentazione

Sul mercato si trovano apparecchi alimentati con cavo elettrico ma oggi non potevano mancare anche in questo settore i modelli wireless.

Anche in questo caso troviamo vantaggi e svantaggi per ogni tipologia e la scelta rimane prettamente personale.

Un dispositivo con cavo permette un utilizzo continuo, salvo alcune interruzioni per gli spostamenti da una stanza all’altra e il conseguente cambio di presa elettrica.

Se opti per un modello con cavo, assicurati che esso sia abbastanza lungo da permetterti di muoverti agevolmente.

L’alimentazione a batteria risulta più pratica, ma richiede ovviamente che venga ricaricata e che assicuri un tempo di utilizzo sufficiente.

  • Comfort

Il lavoro deve essere confortevole e pratico: cerca un modello con manico telescopico o comunque abbastanza lungo da non obbligarti a piegarti, che si inclini a sufficienza per permetterti di operare anche sotto ai mobili bassi e che offra un’impugnatura ergonomica.

Per mantenere il prodotto in condizioni ottimali, occorre anche provvedere a una corretta manutenzione della lucidatrice, che deve possibilmente risultare pratica e agevole.

  • Sicurezza

Quando si ha a che fare con oggetti elettrici, la sicurezza è sempre fondamentale.

Assicurati di acquistare un prodotto che rispetti tutte le direttive della Comunità Europea e segui attentamente tutte le istruzioni riportate sul manuale.

La sicurezza dipende sicuramente dalla qualità dell’apparecchio, ma anche e soprattutto dall’uso che ne facciamo.

  • Accessori

Abbiamo visto come montare diverse spazzole o pad possa permettere di operare quasi ogni tipo di superficie.

Tra gli accessori in dotazione troviamo quindi spesso vari dischi e set, come spazzole morbide per lucidare, con setole dure per stendere il prodotto o i pad in feltro per brillantare.

Altri accessori inclusi possono essere detergenti e cere.

Molto importante è assicurarsi che eventuali parti di ricambio consumabili siano facilmente reperibili!

  • Capacità

La capacità del sacco è indicata in litri.

Molte lucidatrici sono infatti dotate anche di funzione aspirante: la spazzola anteriore “spinge” i residui verso la parte aspirante, raccogliendo i residui di cera durante l’utilizzo.

  • Extra

Alcuni modelli presentano delle luci LED sulla testa, in modo da illuminare la superficie e permettere di vedere in modo chiaro anche durante l’utilizzo in zone poco illuminate, come sotto ai letti.

Interessante è anche la presenza su alcuni modelli di un’apposita fascia paracolpi, per proteggere sia i mobili contro cui potresti inavvertitamente sbattere la calotta, sia l’elettrodomestico stesso da impatti contro muri o angoli.

  • Garanzia

La garanzia prevista è la classica di 2 anni prevista e obbligatoria per gli elettrodomestici, sia che si acquisti in un negozio fisico, sia che ci si rivolga a siti di vendita online.

  • Peso e portabilità

L’ideale è sempre un peso medio, che non renda la lucidatrice troppo pesante da guidare, ma che non sia nemmeno troppo leggero da non esercitare alcuna pressione sulle superfici.

  • Rumorosità

Il livello di rumore emesso viene espresso in dB.

Trovare un elettrodomestico totalmente silenzioso è impossibile, quindi non resta che cercarne uno con un basso livello di rumorosità.

  • Per avere un’idea?

100 dB sono pari al rumore emesso in una discoteca o a un concerto rock, 80 dB sono pari livello di rumorosità di un camion pesante a 1 metro di distanza, 70 di una radio a alto volume e 60 di un ufficio rumoroso.

  • Costruzione

Una marca conosciuta e rispettabile può essere sinonimo di qualità, ma saper valutare i materiali di costruzione può significare scegliere il dispositivo con il miglior rapporto qualità prezzo.

Il prezzo è sicuramente un fattore importante per la maggior parte di noi, ma spesso scegliere semplicemente l’elettrodomestico più economico può portare a delle delusioni.

Non tutti i prodotti a basso prezzo sono di scarsa qualità, a volte un costo inferiore si può ottenere solo perché il brand è poco conosciuto, mentre i materiali di costruzione possono essere ottimi.

Per farsi un’opinione si consiglia di approfittare delle numerose recensioni di clienti e di video in cui viene dimostrata l’efficienza durante l’utilizzo.

Perché utilizzare una lucidatrice per pavimenti?

Pensi che l’aspetto estetico del pavimento non sia poi così importante?

Una lucidatrice offre altri vantaggi, come prolungare la vita del pavimento e ridurre il tempo da dedicare alla pulizia.

Differenti tipologie di lucidatrici per pavimenti

Differenti-tipologie-di-lucidatrici-per-pavimenti

In commercio si trovano diverse tipologie di lucida pavimenti:

  • Modelli tradizionali

I modelli più comuni sono quelli “tradizionali”, con testa lucidante quadrata, funzione aspirante e che permettono di stendere la cera.

  • Modello con lavaggio

Un altro modello molto utilizzato è quello che presenta una forma simile a quella di una scopa elettrica, che svolge anche la funzione di lavaggio.

In questo caso si trova solitamente anche un serbatoio col detergente, da spruzzare quando necessario senza bisogno di riempire e svuotare continuamente secchi d’acqua e tra gli oggetti in dotazione vengono spesso offerti pad lavabili in microfibra.

Come utilizzare una lucidatrice per pavimenti

Prima di procedere all’utilizzo è preferibile liberare il più possibile l’area, spostando gli oggetti e i mobili leggeri.

In base alle diverse superfici da trattare vanno scelti e montati gli accessori adatti.

L’applicazione di cera o altri detergenti può avvenire in modo diverso in base al modello.

In seguito è sufficiente avviare il dispositivo e passarlo sul pavimento.

 

Enrica Di Landro
Enrica Di Landro

Enrica è una donna come tante, divisa tra il lavoro e la cura della casa. E' sempre alla ricerca di nuovi elettrodomestici e dispositivi che possano rendere gli "affari domestici" più semplici e veloci, per avere più tempo per sé e per i suoi innumerevoli hobby. Condivide le sue esperienze e le sue conoscenze tramite articoli e guide all'acquisto scritti in modo semplice e utili ai lettori