Le 7 migliori scope elettriche

Guida All'acquisto & Classifica
migliore-scopa-elettrica

Le scope elettriche sono comodissime ma a patto che siano leggere e facili da maneggiare.

Sei d’accordo?

Altrimenti che vantaggio c’è ad utilizzarle?

Ecco perché in questo articolo abbiamo cercato di selezionare le migliori scope elettriche potenti, pratiche, leggere e facili da usare in vendita online!

Le migliori scope elettriche

Abbiamo controllato tutti i prodotti in commercio, disponibili anche nella vendita on line, abbiamo letto ogni opinione, abbiamo ascoltato cosa consigliano gli esperti per trovare il modello con il miglior rapporto qualità prezzo.

Per non ritrovarci con il portafoglio più leggero e un prodotto scadente fra le mani, è importante saper riconoscere un prodotto di qualità. Non lasciare che sia l’etichetta del prezzo a condurre i giochi: evita di buttarti sul modello più economico fra i modelli a basso prezzo.

Che si tratti di un aspirabriciole o di un lavapavimenti a tubo, di un robot aspirapolvere o di una scopa elettrica ricaricabile, segui i nostri consigli per l’acquisto e troverai la soluzione perfetta per tutte le tue esigenze!

1. Scopa elettrica Rowenta RH9057WO Air Force 360

Si tratta di una scopa senza filo e senza sacco verticale con filtro a tecnologia ciclonica che dona a questo elettrodomestico, a batteria ricaricabile, un risparmio energetico e una potenza di aspirazione senza pari. Lavora molto bene sui pavimenti duri ma pulisce in modo eccellente anche i tappeti.

È particolarmente indicata nelle case in cui sono presenti animali domestici perché i suoi sistemi di filtraggio eliminano tutte quelle particelle che ci creano allergia. D’altronde Rowenta è una marca sinonimo di garanzia e affidabilità, non solo per le scope elettriche ma per qualsiasi altro tipo di elettrodomestico.

Chi ha comprato questo modello è rimasto piacevolmente sorpreso dalla sua leggerezza anche se in molti hanno lamentato una certa rumorisità eccessiva. Ci sentiamo di sconsigliarlo a chi è abituato a fare le pulizie molto presto al mattino o molto tardi la sera perché potrebbe disturbare familiari e vicini di casa che stanno ancora dormendo. In generale, comunque, è un ottimo modello a un buon prezzo.

2. Scopa elettrica Ariete 2761 Handy Force

Il filtro Hepa è la scelta migliore per allergici e nasi sensibili agli odori perché rimuove in modo efficace qualsiasi particella dannosa per il nostro sistema respiratorio. Non a caso la scopa elettrica Ariete è uno degli aspirapolvere verticali più venduto in Italia – e va detto che di aspirapolvere se ne vendono davvero parecchi.

La scopa piuma Force è una bella novità perché efficace su qualsiasi tipo di superficie, adatta anche per parquet e moquette. Ad esempio, possiamo usarla per pulire la tappezzeria della nostra automobile senza fare fatica, evitando di pagare il servizio altrove. Inoltre è una scopa elettrica senza sacco di classe A+, ciò significa che offre un risparmio energetico elevato sulla bolletta elettrica.

In linea di massima questo prodotto ha riscosso grande successo fra chi l’ha provato, e non solo fra i ferventi sostenitori affezionati del marchio Ariete, brand storico italiano di piccoli e grandi dispositivi per la famiglia.

3. Scopa elettrica Hoover FD22G Scopa Ricaricabile 2 in 1

Se pronunciamo il nome Hoover ci vengono subito in mente i loro ottimi aspirapolveri, beh le scope elettriche non sono affatto da meno e questo modello è uno dei migliori in commercio.

La sua spazzola motorizzata funge sia da scopa che da aspirapolvere, inoltre si può modificare l’anatomia del modello per permettere a chi lo sta usando di raggiungere anche zone più impossibili da pulire.

È una scopa ricaricabile con 25 minuti di autonomia che, per un modello così leggero, non sono affatto pochi. Monta una batteria al litio, proprio come quella dei nostri telefonini, un sinonimo di qualità e sicurezza che potremo ricaricare infinite volte senza mai danneggiarne la performance.

Tutti gli acquirenti si sono detti più che soddisfatti dell’efficacia pulente del prodotto, unico neo per alcuni è la durata della carica.

4. Imetec Piuma Extreme++ SC3-600

Un bel modello con filo ma senza sacco di classe A+, cioè sinonimo di risparmio energetico assicurato. Grazie al filtro Hepa, come abbiamo già visto, potremo rendere l’ambiente sicuro anche a prova di allergia, migliorando la qualità dell’aria anche in un ambiente pieno di oggetti.

Imetec Piuma è uno dei prodotti migliori per chi ha in famiglia persone con allergie.

Sappiamo benissimo quanto possa essere complicato avere un bambino allergico alla polvere e come sia difficile pulire la sua stanzetta. Con una scopa di questo tipo potremo perfino pulire tappeti e scendiletto in modo efficace, articoli tabù per chi ha le vie aeree delicate!

Anche in questo caso il modello è leggero e facile da usare, oltre ad avere un cavo di 6 metri di lunghezza che ci assicura la massima autonomia di movimento per la stanza. Le recensioni trovate sul web sono tutte positive, Imetec è un marchio molto conosciuto nei piccoli elettrodomestici di casa.

5. Scopa elettrica Bosch Flexxo

Bosch è una di quelle aziende che ha fatto la storia nel suo settore, presente in Europa già dagli inizi del 900. Non a caso la sua scopa elettrica è fra le migliori, non solo secondo noi ma anche secondo il parere degli utenti che l’hanno acquistata.

È un modello leggero, dotato di una turbospazzola molto potente che può aspirare anche i più piccoli granelli di polvere intrappolandoli nel filtro senza lasciarli uscire. Il sensore situato a lato del manico ci avvisa quando è ora di cambiare il filtro.

Veloce ed efficiente, la scopa elettrica di marca Bosch ci fa risparmiare un sacco di tempo senza però mai rinunciare a un altissimo livello di efficienza. Davvero eccellente rapporto qualità prezzo per questo modello.

Il dispositivo si ricarica a parete con il minimo ingombro, ha batterie al litio molto durevoli che assicurano circa 30 minuti di autonomia.

6. Scopa elettrica senza sacco Samsung POWERstick VS6000

Non si tratta di un modello a vapore o di una scopa elettrica lava e asciuga ma questo modello di marca Samsung è comunque una vera e propria eccellenza del settore.

Sì perché questa scopa elettrica offre una potenza doppia rispetto ai modelli tradizionali, inoltre il modello si trasforma con un semplice movimento della mano in un praticissimo aspirabriciole. Insomma, quando il colosso Samsung si occupa di elettrodomestici lo fa sempre mettendoci tutta la tecnologia possibile.

Una soluzione adatta alle famiglie ma anche a chi ha un’attività o un ufficio perché davvero versatile e poco ingombrante.

Ma cosa pensano gli utenti che l’hanno provata? Tutti ne elogiano la praticità, la leggerezza, un’ottima alternativa alla scopa tradizionale e con un indicatore di batteria facile da vedere e monitorare. Non sarà mai un problema capire quando è ora di rimetterla in carica, e non saremo mai presi alla sprovvista costretti a lasciare i lavori a metà.

7. Scopa elettrica Vorwerk Vk 135

Se diciamo “scopa elettrica” ci viene subito in mente un modello. Quale? Ma ovviamente il Folletto, la scopa elettrica più famosa e più venduta al mondo da generazioni a questa parte. Anche se un tempo il brand era specializzato solo nel porta a porta, oggi possiamo acquistare i suoi prodotti anche nei negozi o online. Une bella comodità di certo!

Ma questo cosa dimostra? Che la tecnologia Vorwerk è una delle più potenti che siano mai state inventate, capace di reggere il passo coi tempi e l’avanzamento dell’ingegneria. Anche se venduti solo con filo e sacchetto, la potenza del Folletto è una vera e propria garanzia sulla qualità di pulizia delle superfici.

Unica pecca a cui speriamo che l’azienda prima o poi metta rimedio è il peso del dispositivo, non proprio fra i modelli “piuma” della categoria.

Guida all’acquisto della migliore scopa elettrica

Migliore-scopa-elettrica

  • Durata del motore
  • Durata della batteria
  • Design del manico
  • Versatilità
  • Manovrabilità
  • Conservazione
  • Capacità di trattenere lo sporco
  • Serbatoio
  • Dimensione
  • Potenza di aspirazione
  • Prezzo
  • Garanzia

Una scopa elettrica non è come un aspirapolvere?

Troppo spesso tendiamo a confondere i due termini ma: NO, scopa elettrica e aspirapolvere non sono la stessa cosa.

Certo, entrambi servono per aspirare lo sporco e talvolta possiamo trovare modelli molto leggeri e poco ingombranti ma l’aspirapolvere non avrà mai la maneggevolezza di una scopa elettrica dato che ci dovremo trascinare dietro un bidone.

E dove finisce lo sporco in una scopa elettrica, invece?

Di solito è presente un recipiente di raccolta sul fusto che può essere svuotato a fine ciclo o quando il sacco è pieno, in base al modello.

Dal momento che hanno un motore più piccolo e per lo più si basano su un gruppo di spazzole rotanti, le scope elettriche non sempre hanno la potenza di aspirazione degli aspirapolvere ma sono le più efficaci per rimuovere briciole, polvere e peli.

Chi dovrebbe comprare una scopa elettrica?

migliore-scopa-elettrica

Anche se le scope elettriche non sostituiscono gli aspirapolvere verticali, sono in tanti a pensare che le scope elettriche siano utili per mantenere la loro casa pulita e ordinata. Ad esempio, chi vive in una piccola casa o magari in un monolocale, può contare sulla scopa elettrica per svolgere la maggior parte del lavoro di pulizia.

“Quindi io che abito in una casa grande non ho bisogno di una scopa elettrica?”

Non stiamo dicendo questo!

Una scopa elettrica permette di svolgere i piccoli lavori di pulizia quotidiana in modo molto rapido ed efficace.

Come abbiamo spiegato prima, le scope elettriche non sono adatte per trattare i tappeti molto pelosi ma sono una scelta assolutamente vincente per pavimenti in legno duro, linoleum, piastrelle e vinile perché  permettono una pulizia accurata ma delicata grazie al set di spazzole.

Con una scopa elettrica dovremo mai preoccuparci di poter graffiare la superficie dei pavimenti delicati.

Problemi a sollevare pesi o difficoltà di mobilità?

Le scope elettriche saranno le tue migliori amiche!

Questi apparecchi sono leggeri e facili da manovrare, spesso hanno grandi manici che permettono anche a chi ha problemi alle articolazioni delle mani di impugnarle correttamente senza difficoltà. Nei caso di donne in gravidanza, la scopa elettrica evita di fare movimenti bruschi, potremo pulire restando comodamente in piedi riuscendo a raggiungere anche spazi un po’ nascosti come sotto i tavoli o dietro a dei mobili.

Come usare una scopa elettrica

La scopa elettrica è molto facile da usare.

Nei modelli a filo basterà semplicemente inserire la spina nella presa di corrente e iniziare a pulire come se si avesse tra le mani una scopa normale.

Nei modelli a batteria, invece, l’unica accortezza sarà ricordarsi di mettere il dispositivo in carica prima dell’utilizzo in modo da poter sfruttare tutta la potenza di una batteria piena. A quel punto potremo staccare la scopa dalla sua base e iniziare le pulizie.

Benefici nel possedere una scopa elettrica

Sia aspirapolvere che scope elettriche hanno i loro pro e contro. Per capire quale fa meglio alle tue esigenze, proviamo a guardarli un po’ più nel dettaglio:

Risparmio di tempo – Possedere una scopa elettrica può far risparmiare molto tempo. Metti il caso che ti sia caduto qualcosa e il pavimento è letteralmente UN DISASTRO.

Con la scopa elettrica dovrai premere un pulsante e ripulire tutto in men che non si dica, nel caso dell’aspirapolvere invece dovrai andarlo a recuperare nello sgabuzzino, srotolare il filo, preparare il tubo montando i pezzi giusti, trascinarti il bidone pesante e iniziare ad aspirare.

Accidenti! IL SACCO È  PIENO!

Ecco fatto, hai appena raddoppiato lo sforzo dovendo cambiare il sacco e rimontare il bidone.

Capisci quanto è più pratica una scopa elettrica?

Meno fatica – Manovrare un aspirapolvere può essere un lavoro faticoso. Trascinarlo su e giù per le scale fa male alla schiena, così come doversi piegare per cambiare il tubo flessibile o per accendere o spegnere l’aspirapolvere.

Una scopa elettrica eliminerà praticamente tutto il dolore. Le scope sono leggere e possono essere portate su e giù per le scale senza sforzo.

Meno consumi – Una scopa elettrica consuma molta meno elettricità di un aspirapolvere. L’aspirapolvere viene utilizzato per i lavori più difficili, per cui c’è bisogno di più energia elettrica per pulire.

Facile da usare – Le scope elettriche sono facili da usare. Per usare una scopa elettrica si deve solo accendere e iniziare a pulire.

Risparmio di spazio – Una scopa elettrica è piccola e leggera. Può essere riposta anche dietro a una porta o in un angolino vuoto della casa, dentro a un mobiletto.

Un aspirapolvere è più ingombrante e ha numerosi pezzi che dovranno essere mantenuti tutti uniti per non rischiare di perderli. Spesso ciò significa riporre tutto, bidone incluso, nella scatola originale – con ulteriore dispendio di fatica ogni volta per tirarlo fuori sollevandolo.

Consigli per pulire al meglio

Consigli-per-pulire-al-meglio

Ecco alcuni consigli per pulire al meglio con le scope elettriche:

  • Le scope vanno benissimo per qualsiasi tipo di pavimento.
  • Grazie alla spazzola motorizzata è perfetta per raccogliere in modo efficace peli e capelli
  • La scopa elettrica è molto meglio per pulire negli angoli più nascosti della casa
  • Le rotelline sulla bocca d’aspirazione e il design più leggero e compatto rendono questo dispositivo molto facile da manovrare
  • Per una scelta ottimale, cerca un modello con parti snodabili per poter pulire meglio sotto ai mobili

Posso usare una scopa elettrica sulla tappezzeria?

tappezzeria

Alcune scope elettriche hanno degli accessori appositi per le diverse superfici quindi potresti scegliere un modello in grado di pulire al meglio anche la tappezzeria dei mobili.

Se invece cerchi qualcosa che possa pulire a fondo fra le pieghe dei divani o delle poltrone, anche un modello a tubo potrebbe fare al caso tuo in modo da poterlo muovere con più semplicità sia in verticale che in orizzontale.

Ricorda, quando scegli degli elettrodomestici per la casa, cerca sempre un prodotto di qualità superiore, il meglio per il tuo budget. Non è mai una buona scelta puntare al risparmio perché alla fine ci costerà di più.

Usandolo di frequente il tuo acquisto da pochi euro potrebbe guastarsi se non addirittura rompersi fra le tue mani dopo pochi utilizzi, costringendoti a comprarne uno nuovo… e avrai pagato due volte tanto!

E’ molto più che giusto perdere un po’ di tempo per scegliere il modello giusto e noi non possiamo non acquistare qualcosa di cui conosciamo pregi e difetti e che soprattutto faccia al caso nostro davvero.

Non dobbiamo scegliere un modello per la marca o per il prezzo troppo basso, dobbiamo scegliere un modello che faccia al caso nostro, che sia perfetto per quello che serve a noi, come per il caso della tappezzeria o del parquet o di un pavimento di cotto.

Fuenti:
COME USARE CORRETTAMENTE LE SCOPE ELETTRICHE – Soluzion di casa

Antonella Gigantino
Antonella Gigantino

Sono Antonella Gigantino, sono laureata in Comunicazione con una tesi di laurea sulla satira televisiva.Io lavoro come copywriter da 5 anni e ho scritto e scrivo praticamente su tutti gli argomenti che hanno a che fare con gli strumenti di pulizia e il mondo del pulire, sempre con grande curiosità e professionalità.